LOGIN

PASSWORD SUCCESFULLY RESET

LOGIN

Skip to content

La diagnostica per immagini: indicazioni per un utilizzo appropriato e sicuro

di Brian Ford, Michael Dore, Paul Moullet • Aprile 2021
Negli ultimi due decenni il ricorso alla diagnostica per immagini è raddoppiato. Le due iniziative multidisciplinari Image Gently (bambini) e Image Wisely (adulti) si pongono come obiettivo quello di ridurre l’esposizione alle radiazioni attraverso l’eliminazione delle procedure non necessarie e proponendo alcune indicazioni per un corretto utilizzo. I pazienti con una velocità di filtrazione glomerulare stimata inferiore a 30 mL al minuto per 1,73 m2 possono presentare un maggior rischio di sviluppare nefropatia se esposti a mezzi di contrasto iodati ed un maggior rischio di fibrosi sistemica nefrogenica se esposti a mezzi di contrasto a base di gadolinio. Gli American College of Radiology Appropriateness Criteria possono guidare la scelta dell’indagine radiologica più adatta. La tomografia computerizzata dell’encefalo senza contrasto rappresenta l’indagine radiologica di prima linea nel sospetto di ictus. I protocolli di risonanza magnetica per l’ictus e la tomografia computerizzata perfusionale del distretto encefalico possono migliorare la valutazione e potenzialmente allungare l’intervallo di tempo utile per la terapia farmacologica ed endovascolare. Nei pazienti con sindromi cefalalgiche non complicate l’imaging dovrebbe essere evitato, ad eccezione dei pazienti in cui l’anamnesi o l’esame obiettivo rivelino segni di allarme (red flag). La tomografia computerizzata cardiaca, l’ecocardiografia da stress e la tomoscintigrafia miocardica di perfusione (test da sforzo nucleare) sono metodiche appropriate, con sensibilità e specificità comparabili, per lo studio dei pazienti con dolore toracico e rischio cardiovascolare basso o intermedio. L’angiografia polmonare con acquisizione tomografica computerizzata rappresenta la metodica di prima scelta per i pazienti ad alto rischio o per coloro che presentano un test del D-dimero positivo, mentre la scintigrafia ventilo-perfusoria, o scintigrafia polmonare, è riservata ai pazienti con una velocità di filtrazione glomerulare stimata inferiore a 30 mL al minuto per 1,73 m2 o una nota allergia al mezzo di contrasto. I pazienti con sospetta appendicite dovrebbero essere sottoposti a tomografia computerizzata con mezzo di contrasto; nei bambini, tuttavia, l’ecografia dovrebbe precedere la tomografia computerizzata ed il trattamento andrebbe avviato se presenti reperti ecografici suggestivi di appendicite. L’ecografia rappresenta inoltre l’indagine di prima linea per la valutazione dei pazienti con dolore addominale localizzato al quadrante superiore destro e suggestivo di patologia biliare. La sorveglianza delle masse annessiali dipende dalle dimensioni delle stesse e dall’età del paziente. Nei pazienti con dolore lombare acuto (meno di sei settimane) le indagini radiologiche non sono consigliate, salvo i casi in cui siano presenti sintomi di allarme. L’ecografia dovrebbe essere utilizzata per la valutazione dei noduli tiroidei sospetti riscontrati incidentalmente alla tomografia computerizzata.

(Am Fam Physician. 2021;103(1): 42-50. Copyright © 2021 American Academy of Family Physicians.)
Articoli correlati
I disturbi della motilità esofagea

I disturbi della motilità esofagea

di
Dr. John M. Wilkinson, Dr. Magnus Halland
Febbraio 2022
In evidenza

Fondazione Menarini, Centro Direzionale Milanofiori 20089 Rozzano (MI) – Edificio L – Strada 6
Tel. +39 02 55308110 Fax +39 02 55305739 C.F. 94265730484 – Reg. Trib. Fi. n. 2589 del 16/6/1977 

error: Download disabled!

Iscriviti per accedere ai contenuti digitali

LOGIN

Puoi accedere al sito di Minuti Digitale con le stesse credenziali dell’area riservata del sito di Fondazione Internazionale Menarini

non sei ancora registrato? premi QUI per iniziare

hai dimenticato la tua password? resetta la password

Ricerca Edizione

Search Edition:

SIGN UP FOR FREE ACCESS TO THE DIGITAL CONTENT

LOGIN

You can access the Minuti Digitale website with the same credentials as those used for registering on the Fondazione Internazionale Menarini website

not registered? click here

forgot your password? reset your password

INSCRÍBASE PARA ACCEDER A LOS CONTENIDOS DIGITALES

LOGIN

Puede acceder al sitio de Minuti Digitale con las mismas credenciales del área reservada del sitio de la Fondazione Internazionale Menarini

no estas registrado? premi QUI

Olvidaste tu contraseña? restablecer la contraseña

Reset Password

Inserisci il tuo indirizzo email per ottenere un link di reset password.

 

Effettuerai il reset sul sito di Fondazione Menarini e potrai successivamente effettuare il login su Minuti con le stesse credenziali.

Reset Password

Enter your email address to obtain a password resetting link.

 

After performing the resetting on the Fondazione Menarini website, you can then log in to Minuti with the same credentials.

Reset Password

Introduzca su dirección de correo electrónico para obtener el enlace para restablecer su contraseña.

 

Llevará a cabo el restablecimiento en el sitio de la Fondazione Menarini y luego podrá iniciar sesión en Minuti con las mismas credenciales.