LOGIN

PASSWORD SUCCESFULLY RESET

LOGIN

Skip to content

Splenomegalia negli adulti: diagnosi e gestione

di Sommer Aldulaimi, Ana M. Mendez • Novembre 2022
La splenomegalia può essere una conseguenza di diversi meccanismi, ma quasi sempre è segno di una sottostante patologia sistemica. L’anamnesi del paziente, inclusi i viaggi all’estero recenti e le patologie preesistenti, può aumentare la probabilità di splenomegalia e suggerirne l’eziologia. Sulla base di determinati sintomi si possono sospettare cause infettive, neoplastiche, epatiche o ematologiche. L’esame obiettivo solitamente evidenzia la presenza di splenomegalia, sebbene sia comunque consigliato eseguire una ecografia addominale per la conferma. L’esame obiettivo deve inoltre valutare la presenza di segni di malattie sistemiche, patologie epatiche, anemia o altre condizioni ematologiche. Negli Stati Uniti tra le cause più comuni di splenomegalia vi sono le patologie epatiche, le neoplasie maligne e le infezioni. Ad eccezione di alcune eziologie evidenti, come ad esempio la mononucleosi infettiva, per determinare la causa della splenomegalia è utile eseguire alcuni accertamenti. Tra le indagini di primo livello vi sono gli esami di laboratorio e l’ecografia. La malaria e la schistosomiasi sono comuni nelle regioni tropicali, dove fino all’80% degli individui presenta splenomegalia. La gestione della splenomegalia prevede il trattamento del processo patologico sottostante. Talvolta si può ricorrere a splenectomia e terapie di riduzione della milza. Tutti i pazienti con una ridotta funzione splenica richiedono un attento controllo dello stato vaccinale ed una profilassi antibiotica quando sottoposti a procedure con coinvolgimento delle vie respiratorie. Le infezioni acute, l’anemia e la rottura della milza sono tra le complicanze più comuni della splenomegalia e le persone con splenomegalia dovrebbero astenersi dal praticare sport di contatto per ridurre il rischio di rottura traumatica.

(Am Fam Physician. 2021;104(3):271-276. Copyright © 2021 American Academy of Family Physicians.)
Articoli correlati
Onicomicosi: rapida revisione delle evidenze

Onicomicosi: rapida revisione delle evidenze

di
Winfred Taylor Frazier, Zuleica M. Santiago-Delgado, Kenneth C. Stupka II
Novembre 2022
In evidenza

Fondazione Menarini, Centro Direzionale Milanofiori 20089 Rozzano (MI) – Edificio L – Strada 6
Tel. +39 02 55308110 Fax +39 02 55305739 C.F. 94265730484 – Reg. Trib. Fi. n. 2589 del 16/6/1977 

Iscriviti per accedere ai contenuti digitali

LOGIN

Puoi accedere al sito di Minuti Digitale con le stesse credenziali dell’area riservata del sito di Fondazione Internazionale Menarini

non sei ancora registrato? premi QUI per iniziare

hai dimenticato la tua password? resetta la password

Ricerca Edizione

Search Edition:

SIGN UP FOR FREE ACCESS TO THE DIGITAL CONTENT

LOGIN

You can access the Minuti Digitale website with the same credentials as those used for registering on the Fondazione Internazionale Menarini website

not registered? click here

forgot your password? reset your password

INSCRÍBASE PARA ACCEDER A LOS CONTENIDOS DIGITALES

LOGIN

Puede acceder al sitio de Minuti Digitale con las mismas credenciales del área reservada del sitio de la Fondazione Internazionale Menarini

no estas registrado? premi QUI

Olvidaste tu contraseña? restablecer la contraseña

Reset Password

Inserisci il tuo indirizzo email per ottenere un link di reset password.

 

Effettuerai il reset sul sito di Fondazione Menarini e potrai successivamente effettuare il login su Minuti con le stesse credenziali.

Reset Password

Enter your email address to obtain a password resetting link.

 

After performing the resetting on the Fondazione Menarini website, you can then log in to Minuti with the same credentials.

Reset Password

Introduzca su dirección de correo electrónico para obtener el enlace para restablecer su contraseña.

 

Llevará a cabo el restablecimiento en el sitio de la Fondazione Menarini y luego podrá iniciar sesión en Minuti con las mismas credenciales.

error: Download disabled!