LOGIN

PASSWORD SUCCESFULLY RESET

LOGIN

Skip to content

Iperplasia prostatica benigna: revisione rapida delle evidenze

di Dr. Michael J. Arnold, Dr. Andrew Gaillardetz, Dr. Jafar Ohiokpehai • Febbraio 2024
Negli Stati Uniti circa il 25% degli uomini manifesta sintomi a carico del tratto urinario inferiore secondari all’iperplasia prostatica benigna (IPB) e, di questi, quasi la metà lamenta sintomi di grado moderato o severo. La sedentarietà, l’ipertensione ed il diabete mellito aumentano il rischio di sviluppare tali sintomi. La valutazione da parte del medico di medicina generale deve concentrarsi sul determinare la gravità dei sintomi riferiti e sulla decisione in merito alla terapia appropriata. L’esplorazione rettale digitale ha un’accuratezza limitata nel valutare le dimensioni della prostata; è preferibile quindi ricorrere all’ecografia transrettale per valutarne le dimensioni effettive, in particolare prima dell’introduzione della terapia con gli inibitori della 5-alfa reduttasi o se si considera l’intervento chirurgico. Non è raccomandato eseguire il dosaggio sierico dell’antigene prostatico specifico (prostate specific antigen, PSA) all’interno della valutazione di routine dei sintomi del tratto urinario inferiore, mentre per quanto riguarda l’utilizzo per lo screening neoplastico è opportuno utilizzare dei processi decisionali condivisi con il paziente. Il metodo migliore per monitorare la sintomatologia è utilizzare l’International Prostate Symptom Score (IPSS). Alcune modifiche dello stile di vita, come ad esempio limitare l’assunzione serale di liquidi e quella di caffeina e alcol, insieme all’educazione vescicale, agli esercizi per il pavimento pelvico e alle tecniche di mindfulness, possono migliorare la sintomatologia. Sebbene non vi siano evidenze a supporto dell’efficacia della Serenoa repens, altri farmaci a base di Pygeum africanum e beta-sitosterolo sembrano essere efficaci. La terapia medica di prima linea prevede la somministrazione di alfa-bloccanti o inibitori della fosfodiesterasi-5. Gli alfa-bloccanti offrono un rapido beneficio e possono essere utilizzati anche nei casi di ritenzione acuta d’urina. La terapia combinata con alfa-bloccanti ed inibitori della fosfodiesterasi-5 non offre benefici maggiori. In caso di scarso controllo dei sintomi, gli inibitori della 5-alfa-reduttasi possono essere somministrati se il volume della prostata, misurata mediante ecografia, è pari o superiore a 30 mL. Gli inibitori della 5-alfa reduttasi richiedono fino a un anno di tempo per raggiungere la massima efficacia e la terapia di associazione con gli alfa-bloccanti migliora il beneficio. Solo nell’1% dei pazienti con sintomi del tratto urinario inferiore è necessario ricorrere ad un intervento chirurgico. Sebbene la resezione transuretrale della prostata migliori i sintomi, si possono prendere in considerazione diverse opzioni meno invasive, tuttavia con efficacia variabile.

(Am Fam Physician. 2023; 107(6):613-622. Copyright © 2023 American Academy of Family Physicians).
Articoli correlati
Infertilità: valutazione e gestione

Infertilità: valutazione e gestione

di
Dr.ssa Kiwita Phillips, Dr.ssa Raimot A. Olanrewaju, Dr.ssa Folashade Omole
Aprile 2024
In evidenza

Fondazione Menarini, Centro Direzionale Milanofiori 20089 Rozzano (MI) – Edificio L – Strada 6
Tel. +39 02 55308110 Fax +39 02 55305739 C.F. 94265730484 – Reg. Trib. Fi. n. 2589 del 16/6/1977 

Iscriviti per accedere ai contenuti digitali

LOGIN

Puoi accedere al sito di Minuti Digitale con le stesse credenziali dell’area riservata del sito di Fondazione Internazionale Menarini

non sei ancora registrato? premi QUI per iniziare

hai dimenticato la tua password? resetta la password

Ricerca Edizione

Search Edition:

SIGN UP FOR FREE ACCESS TO THE DIGITAL CONTENT

LOGIN

You can access the Minuti Digitale website with the same credentials as those used for registering on the Fondazione Internazionale Menarini website

not registered? click here

forgot your password? reset your password

INSCRÍBASE PARA ACCEDER A LOS CONTENIDOS DIGITALES

LOGIN

Puede acceder al sitio de Minuti Digitale con las mismas credenciales del área reservada del sitio de la Fondazione Internazionale Menarini

no estas registrado? premi QUI

Olvidaste tu contraseña? restablecer la contraseña

Reset Password

Inserisci il tuo indirizzo email per ottenere un link di reset password.

 

Effettuerai il reset sul sito di Fondazione Menarini e potrai successivamente effettuare il login su Minuti con le stesse credenziali.

Reset Password

Enter your email address to obtain a password resetting link.

 

After performing the resetting on the Fondazione Menarini website, you can then log in to Minuti with the same credentials.

Reset Password

Introduzca su dirección de correo electrónico para obtener el enlace para restablecer su contraseña.

 

Llevará a cabo el restablecimiento en el sitio de la Fondazione Menarini y luego podrá iniciar sesión en Minuti con las mismas credenciales.

error: Download disabled!