LOGIN

PASSWORD SUCCESFULLY RESET

LOGIN

Skip to content

Diagnosi dell’ictus acuto

di Edwin Y. Choi, Gilberto A. Nieves, Darrell Edward Jones • Febbraio 2023
L’ictus si associa ad una elevata morbilità e mortalità e rappresenta la quinta causa di morte negli Stati Uniti, con costi diretti e indiretti pari ad oltre 100 miliardi di dollari all’anno. Il riconoscimento tempestivo dei deficit neurologici acuti attraverso l’anamnesi e l’esame obiettivo, insieme alla misurazione della glicemia, permette di diagnosticare l’ictus ed escludere altre patologie con caratteristiche similari. La scala per la valutazione dell’ictus del National Institutes of Health deve essere utilizzata per determinare la gravità dell’ictus e per monitorare l’evoluzione della presentazione clinica. Le indagini radiologiche permettono di distinguere tra ictus ischemico ed emorragico o altri processi patologici. Se l’ictus è di natura ischemica ed insorto da meno di quattro ore e mezza, si deve determinare se il paziente è idoneo alla somministrazione per via endovenosa dell’attivatore tissutale del plasminogeno ricombinante e quindi pianificare un approccio decisionale, condiviso con il paziente, che includa sia gli approfondimenti diagnostici necessari che le possibili opzioni terapeutiche. Eventuali esami di approfondimento, come ad esempio la risonanza magnetica, possono aiutare a determinare se i pazienti sono candidabili alla terapia con l’attivatore tissutale del plasminogeno ricombinante fino a nove ore dall’insorgenza dei sintomi. La diagnosi differenziale deve includere l’emorragia subaracnoidea, specie se il paziente presenta cefalea grave e a rapida insorgenza. La puntura lombare può essere necessaria laddove le indagini radiologiche non evidenzino l’emorragia e vi sia un elevato sospetto di ictus con presentazione ritardata. Il test HINTS (head-impulse, nistagmo, test di Skew) deve essere eseguito nei pazienti con sintomi cerebellari in quanto è più sensibile rispetto alla risonanza magnetica precoce nella valutazione dell’ictus cerebellare. Nei pazienti con trombosi dei vasi maggiori e sintomatologia insorta da meno di 24 può essere utile richiedere un ulteriore approfondimento neuroradiologico per valutare i possibili benefici dell’intervento endovascolare. Alla gestione iniziale deve seguire la valutazione post-ictale, comprendente la telemetria, l’ecocardiografia e l’imaging carotideo, a seconda de sospetto clinico iniziale, al fine di determinare l’eziologia dell’ictus.

(Am Fam Physician. 2022; 105(6):616-624. Copyright © 2022 American Academy of Family Physicians.)
Articoli correlati
Fratture dell'anca: diagnosi e gestione

Fratture dell'anca: diagnosi e gestione

di
Dr. Jeremy D. Schroeder, Dr. Sean P. Turner, Dr.ssa Emily Buck
Febbraio 2024
In evidenza

Fondazione Menarini, Centro Direzionale Milanofiori 20089 Rozzano (MI) – Edificio L – Strada 6
Tel. +39 02 55308110 Fax +39 02 55305739 C.F. 94265730484 – Reg. Trib. Fi. n. 2589 del 16/6/1977 

Iscriviti per accedere ai contenuti digitali

LOGIN

Puoi accedere al sito di Minuti Digitale con le stesse credenziali dell’area riservata del sito di Fondazione Internazionale Menarini

non sei ancora registrato? premi QUI per iniziare

hai dimenticato la tua password? resetta la password

Ricerca Edizione

Search Edition:

SIGN UP FOR FREE ACCESS TO THE DIGITAL CONTENT

LOGIN

You can access the Minuti Digitale website with the same credentials as those used for registering on the Fondazione Internazionale Menarini website

not registered? click here

forgot your password? reset your password

INSCRÍBASE PARA ACCEDER A LOS CONTENIDOS DIGITALES

LOGIN

Puede acceder al sitio de Minuti Digitale con las mismas credenciales del área reservada del sitio de la Fondazione Internazionale Menarini

no estas registrado? premi QUI

Olvidaste tu contraseña? restablecer la contraseña

Reset Password

Inserisci il tuo indirizzo email per ottenere un link di reset password.

 

Effettuerai il reset sul sito di Fondazione Menarini e potrai successivamente effettuare il login su Minuti con le stesse credenziali.

Reset Password

Enter your email address to obtain a password resetting link.

 

After performing the resetting on the Fondazione Menarini website, you can then log in to Minuti with the same credentials.

Reset Password

Introduzca su dirección de correo electrónico para obtener el enlace para restablecer su contraseña.

 

Llevará a cabo el restablecimiento en el sitio de la Fondazione Menarini y luego podrá iniciar sesión en Minuti con las mismas credenciales.

error: Download disabled!