LOGIN

PASSWORD SUCCESFULLY RESET

LOGIN

Skip to content

Onicomicosi: rapida revisione delle evidenze

di Winfred Taylor Frazier, Zuleica M. Santiago-Delgado, Kenneth C. Stupka II • Novembre 2022
L’onicomicosi è una infezione micotica cronica del letto ungueale delle dita delle mani e dei piedi che si associa a fragilità, discromie ed ispessimento ungueale. L’onicomicosi non rappresenta solo un problema estetico. Se non adeguatamente trattata, l’onicomicosi può causare dolore, fastidio e disabilità fisica, con un impatto negativo sulla qualità della vita. L’onicomicosi deve essere sospettata nei pazienti con discromie ungueali o unghie maleodoranti, ispessimento della lamina ungueale o onicolisi. Una diagnosi accurata è necessaria, prima di intraprendere il trattamento, in quanto la terapia è di lunga durata e può causare effetti collaterali. Sono disponibili diversi approcci diagnostici per la conferma della diagnosi di onicomicosi. Se non sono disponibili i test di conferma o non sono eseguibili, per il loro costo, si può ricorrere alla preparazione con idrossido di potassio con successivo esame colturale micologico di conferma, oppure alla colorazione con acido periodico-Schiff e alla reazione a catena della polimerasi. Le decisioni in merito al trattamento devono tener conto della gravità della patologia, delle comorbidità e delle preferenze del paziente. La terapia con terbinafina per via orale è da preferire alla terapia topica data la migliore efficacia e la minore durata del trattamento. I pazienti in terapia con terbinafina ed altri farmaci quali antidepressivi triciclici, inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina, antipsicotici atipici, betabloccanti o tamoxifene devono essere monitorati nel tempo in quanto vi sono possibili interazioni farmacologiche. La terapia topica, come ad esempio ciclopiroxolamina 8%, efinaconazolo 10% e tavaborolo 5%, è meno efficace rispetto alla terapia orale ma può essere utilizzata per trattare l’onicomicosi di grado lieve e moderata ed è associata a minori interazioni farmacologiche ed effetti avversi. L’incisione o il taglio dell’unghia in concomitanza con la terapia farmacologica permettono di migliorare la risposta al trattamento. Nonostante siano state recentemente introdotte alternative terapeutiche per il trattamento dell’onicomicosi, come la terapia fotodinamica e con il plasma atmosferico, sono ancora necessari studi randomizzati più ampi, in grado di valutare la loro efficacia. Alcune misure preventive come ad esempio l’evitare di camminare a piedi nudi in luoghi pubblici e il disinfettare scarpe e calze sono ritenute in grado di ridurre il tasso di recidiva del 25%.

(Am Fam Physician. 2021; 104(4): 359-367. Copyright © 2021 American Academy of Family Physicians.)
Articoli correlati
Splenomegalia negli adulti: diagnosi e gestione

Splenomegalia negli adulti: diagnosi e gestione

di
Sommer Aldulaimi, Ana M. Mendez
Novembre 2022
In evidenza

Fondazione Menarini, Centro Direzionale Milanofiori 20089 Rozzano (MI) – Edificio L – Strada 6
Tel. +39 02 55308110 Fax +39 02 55305739 C.F. 94265730484 – Reg. Trib. Fi. n. 2589 del 16/6/1977 

Iscriviti per accedere ai contenuti digitali

LOGIN

Puoi accedere al sito di Minuti Digitale con le stesse credenziali dell’area riservata del sito di Fondazione Internazionale Menarini

non sei ancora registrato? premi QUI per iniziare

hai dimenticato la tua password? resetta la password

Ricerca Edizione

Search Edition:

SIGN UP FOR FREE ACCESS TO THE DIGITAL CONTENT

LOGIN

You can access the Minuti Digitale website with the same credentials as those used for registering on the Fondazione Internazionale Menarini website

not registered? click here

forgot your password? reset your password

INSCRÍBASE PARA ACCEDER A LOS CONTENIDOS DIGITALES

LOGIN

Puede acceder al sitio de Minuti Digitale con las mismas credenciales del área reservada del sitio de la Fondazione Internazionale Menarini

no estas registrado? premi QUI

Olvidaste tu contraseña? restablecer la contraseña

Reset Password

Inserisci il tuo indirizzo email per ottenere un link di reset password.

 

Effettuerai il reset sul sito di Fondazione Menarini e potrai successivamente effettuare il login su Minuti con le stesse credenziali.

Reset Password

Enter your email address to obtain a password resetting link.

 

After performing the resetting on the Fondazione Menarini website, you can then log in to Minuti with the same credentials.

Reset Password

Introduzca su dirección de correo electrónico para obtener el enlace para restablecer su contraseña.

 

Llevará a cabo el restablecimiento en el sitio de la Fondazione Menarini y luego podrá iniciar sesión en Minuti con las mismas credenciales.

error: Download disabled!